Home > questioni private > La solita cartolina con i tramonti degli orizzonti

La solita cartolina con i tramonti degli orizzonti

Il trucco geniale è non dire mai come stai, non sapere se ritornerai. Puoi ingoiare, sopportare, sacrificare ma non stupirti del risultato diverso da quello che ti aspettavi. Puoi cancellare le lacrime, tenerti tutto dentro per vedere se scoppierai mai. Un altro po’ di veleno da masticare e sarà di già mattino, ricomincerai da capo sentendoti un cretino. Tutto crolla ma quel tutto è niente. Come l’intero senso dell’esistenza di quelli che fanno finta di niente, mentre tutti, intorno, sono svegli ma nessuno si accorge di niente.
Sogna forte, ma poi dimentica, che può far male.  Puoi impegnare tutto te stesso a sopravvivere e non sapere neanche perché. Sai allungare il percorso solo perché non conosci la strada e hai imparato a fare delle cose senza sapere perché le fai. Puoi cadere in piedi solo per sentire l’effetto che fa spezzarsi integri e aspettare lungamente un sapore che sai insipido. Sembra che faccia troppo male ma non riesce a ucciderti perché se non vuoi essere elevato è solo perché non sai volare, nessuna opzione ideale ma solo il peso corporeo.

Quando impera la solitudine – come fosse una luce surrealista – non c’è nulla da dire, come sempre, non c’è nulla da raccontare, anche se sembrerebbe il contrario, nulla da aggiungere a un silenzio che si autodefinisce completo. Fai andare, lascia scomparire, anima in spalle* e lascia scorrere il giorno. Non conta avere ragione perché non esiste un tempo infinito per aspettare qualcosa di meglio. Destini segnati,  le macchie nascoste da una specchiata reputazione, le verità negate con il fanatismo della purezza, i crampi allo stomaco in attesa della sveglia.

In attesa di tutte le fini, come tutti, preferiamo le cartoline con i crepuscoli e i loro splendidi colori.

Indice di leggibilità: 55

Advertisements
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: