Home > questioni private > L’aspirazione al minimale

L’aspirazione al minimale

L’aspirazione al minimale

Abandoned warehouse window, Finland.

Se stessi male quello che scrivo sarebbe l’ultima cosa che vorrei leggere. Scrivo solo per me senza cercare soluzioni o consolazioni, né quadrature né interpretazioni. Se le parole si accumulano qui è per lo stesso motivo per cui i reietti si ammassano nelle stazioni ferroviarie, un luogo di concentrazione senza ragione, un muoversi senza arrivare mai da nessuna parte.

Devi buttare fuori quello che devi, sputarlo e non conservare nulla per l’inverno perché sei disposto ad affrontare la carestia dell’inferno di quando non avrai nulla da insultare o su cui piangere. Così e niente altro, solo spazi vuoti e righe orfane su una pagina bianca, che poi non mi è mai fregato nulla di niente, soprattutto del destino.

Voglio solo spazio per il peso e silenzio dopo la voce.

Indice di leggibilità: 55


Advertisements
  1. 6 settembre 2010 alle 22:48

    (anche) a questo serve un blog.

  2. gio
    7 settembre 2010 alle 12:55

    Così distruggi l’esercito della salvezza 😛

  3. vania
    7 settembre 2010 alle 21:04

    Ho sempre rifiutato di essere compreso.
    Essere compreso significa prostituirsi.
    (Pessoa)…non conosco Pessoa…che magari un giorno leggerò…ma creso che questo sia un po’….”un po’…(che io uso spesso…:)))….il riassunto del tuo scritto.

    …mi piace la tua nuova grafica….quel corsivo è molto In. Ciaooooo Vania

    • 7 settembre 2010 alle 21:17

      Pessoa è una lettura illuminante, molto meglio che perdere tempo nei blog incomprensibili 😉

  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: