Home > questioni private > A cosa serve la voce ai servi?

A cosa serve la voce ai servi?

Qualcuno voleva una voce nuova, una diversa modulazione, un suono innovativo, ma io non so cantare, so solo sanguinare. Dormo nel fuoco, aspetto nel fuoco (Jeff, I remember you). Pare che bisogna rispondere con l’odio agli attacchi dell’identità. Sembra che tutto quello che manca può essere dimenticato con la giusta dose di tempo. Verrà l’oblio a punire la memoria, ad ammaestrare le fiamme.

Giungeranno mani che mutileranno le proprie corde vocali perchè urlare è fatica, perchè il silenzio servile favorisce il consumo e null’altro serve ai servi. Cadranno tombe silenti sulle voci diverse adorando l’endemia di ceppi mutangoli. Tempi di racconti di sguardi a protezione delle memorie che si estingueranno.

Non c’è bisogno di aiuto, siamo tutti professionisti nel scegliere il peggio, determinati nel difendere le opzioni dannose. Tutti solisti sciolti nell’acido di un coro funesto, intonando peana ai carnefici. Con o senza, non fa differenza. La voce è un orpello nel paese dei muti, la voce è un tumore, una mutazione genetica causata dalle radiazioni delle idee, la voce è una malattia terminale che alimenta il fuoco delle coscienze.

La cura imposta, voluta, sognata è il silenzio e finalmente lasciare lo spettro sonoro libero i canti gioiosi dei jingle. E fare giustamente vibrare nell’aire la voce del padrone. L’inganno come diversa foggia del silenzio dell’humanitas. Essere umani incatenati dalle loro stesse mani, silenti in dominii di altri huomini.

Allora distruggerò tutto ciò che ho scritto, detto e pensato, darò fuoco alle biblioteche, inquinerò la Storia. Così iniquo da preferire l’estinzione in giorni che sono gocce di veleno, stille di rassegnazione. Giorni che sono terapia di disintossicazione con la voce a scalare, col metadone della propaganda. E vorrei essere cieco per non straziarmi nelle urla di questo silenzio.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: