Home > comunicazione > Il mio post ideale

Il mio post ideale

Il mio post ideale è breve, deve leggersi in 3 minuti. Ma devono essere 180 secondi di calci e sputi.
Il post perfetto deve esprimere me stesso riuscendo a parlare di tutti.
Il post a cui aspiro deve generare più dissensi che consensi per soddisfare il mio ego dissestato.

Il post assoluto è esplicito ma deve riuscire ad avere più chiavi di lettura.
Il post ideale è crudo ma sa riuscire evocativo.
Il post ideale è quello che avevo in mente quando mi mancava la carta e la penna.
L’intervento migliore è quello che riesce ad essere dolcemente violento e amaramente pacifico. Deve scuoterti, deve farti pensare, devi farti odiare chi lo scrive perchè ti ha spinto oltre la realtà che conoscevi. Il post perfetto genera indignazione e disgusto, descrive dolore e colpa, è cruento ma pacificatore, è iperrealistico ma onirico.

Oggi, come sempre, missione fallita.

Annunci
  1. 4 febbraio 2009 alle 21:43

    cruento ma pacificatore?E’ come tirare un pugno ad un amico con cui hai litigato. Mentre gli dici Ecco, così siamo pari.😉

  2. 4 febbraio 2009 alle 22:00

    🙂

  3. 4 febbraio 2009 alle 23:15

    Dici?…

  4. 5 febbraio 2009 alle 11:18

    Consolati, andrà meglio la prossima volta!! 🙂

  5. 5 febbraio 2009 alle 12:47

    Ma se scrivi il post perfetto poi tutti gli altri non avranno più senso,ti sembreranno inconcludenti,e chi decide che è perfetto, tu? Nel momento che ci riuscissi penseresti posso fare di meglio,e quindi scriverai ancora e noi potremo ancora leggerti e seguirti nei tuo obliquo cammino.

  6. 5 febbraio 2009 alle 15:16

    !!!??? Vania

  7. 5 febbraio 2009 alle 15:34

    c’è sicuramente empatia tra noi….anche il mio post ideale è così.Nella realtà il mio post “reale” si legge in circa 10 second. è pieno di calci, sputi e molto odio!ahahahahahahahahahaun carissimo saluto a tutti quanti!

  8. 5 febbraio 2009 alle 18:29

    è una meta a cui non avrei mai pensato, il post ideale…Ma non esiste Prog! Sarebbe ideale in quel preciso momento ma un attimo dopo sarebbe già diverso…E poi, i fallimenti sono proporzionali agli obiettivi prefissati, no?Un saluto, inquieto uomo obliquo 🙂

  9. 5 febbraio 2009 alle 21:28

    Il mio post ideale e’: Leggimi!Il mio commento ideale e’:concordo!

  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: