Home > società > Il fondo anti crisi di Tettamanzi: l’Arcivescovo rompe il porcellino e sceglie uno stile di vita più sobrio

Il fondo anti crisi di Tettamanzi: l’Arcivescovo rompe il porcellino e sceglie uno stile di vita più sobrio

In piena sintonia con l’odierno clima di bontà leggo che:
“L’arcivescovo di Milano, Tettamanzi, costituisce personalmente un Fondo famiglia-lavoro per venire incontro a chi, nella crisi finanziaria ed economica attuale, sta perdendo l’occupazione. Come avvio di questo fondo ha messo a disposizione un milione di euro attingendo – ha annunciato nell’omelia della messa di mezzanotte in un Duomo – “dall’otto per mille destinato per opere di carità, da offerte pervenute in questi giorni da scelte di sobrietà della diocesi e mie personali“.
Sono molto perplesso. Molto.

Questo atto di generosità, questa significativa iniziativa di solidarietà verso chi è in difficoltà e necessita aiuto ha, nella sua realizzazione, qualcosa che stona.
Bene l’8*mille.
Bene le offerte dei fedeli.
Ma le “scelte di sobrietà“?
Se vengono citate vuol dire che influiscono significativamente sul totale di 1 milione di euro.
Quindi io mi chiedo quale fosse lo stile di vita che conduceva prima l’arcivescovo e la sua diocesi. Quanta non sobrietà (quindi lusso) si concedeva se, adesso, tagliandolo, può influire significativamente nel creare un fondo monetario di quelle dimensioni?
E perchè si è dovuto aspettare una crisi planetaria per far sì che l’arcivescovo conducesse uno stile di vita più sobrio?
Misteri di Natale.
Quel che è certo che la notizia odierna verrà portata come esempio di bontà e carità.
Per i media la notizia è: “Tettamanzi crea un fondo di solidarietà” e tutti i bravi cittadini lo loderanno pensando alla sua bontà.
Per Sussurri obliqui è: “Tettamanzi dichiara che fino a oggi ha vissuto privilegiando il lusso alla carità” e tutti penseranno che sono un capzioso anticlericale miscredente.
Come sempre, questione di punti di vista.
Io, dal basso del mio stile di vita, da sempre improntato a un’atea sobrietà, non creo nessun fondo milionario ma vi ribadisco l’augurio obliquo di Natale: Buon Natale (da chi non è buono).

Commenta e vota il post su Agora Vox

Annunci
Categorie:società Tag:
  1. 25 dicembre 2008 alle 18:36

    e’ sempre il solito punto di vista per cui non si presta attenzione alle premesse ma solo alle azioni… le azioni, al giorno d’oggi ed in una societa’ sempre piu’ dominata dall’immagine, acquisiscono maggior importanza delle premesse o degli antefatti che le hanno generate… esempio? la resistenza in diversi paesi del mondo contro gli americani: nessuno pensa alle cause, e cioe’ alla politica estera unilaterale portata avanti e che ha provocato il dissenso, ma solo al fatto che chi combatte gli Stati Uniti e’ amico del Male; oppure? gli attacchi di certe fasce della societa’ a Berlusconi: nessuno si pone nemmeno piu’ il problema che possano avere anche ragione, perche’ l’azione in se’ viene interpretata come dimostrazione di una sinistra estremista.Penso che dovro’ approfondire il tema… ad ogni modo, con Tettamanzi, come dici tu, probabilmente si dira’ ” guardate che bravo!” senza rendersi conto che e’ stato un disonesto fino al giorno prima.Saluti

  2. 25 dicembre 2008 alle 22:42

    Diamogli fiducia. Che costa? E poi vedremo!

  3. 26 dicembre 2008 alle 11:24

    Io la vedo in un’altro modo,è solo uno storno, la gran parte di quei soldi era comunque destinata alla “carità” per i soliti poveri che,diciamolo hanno stufato e sono più invisibili.E’ buona comunicazione,la chiesa è vicina ai problemi concreti della gente e quindi aiuterà i nuovi poveri che perdono il lavoro e “tengono famiglia”Che poi si sia messo a risparmiare sulle sue spese e quelle della diocesi,se è vero può fargli solo del bene.

  4. 26 dicembre 2008 alle 11:35

    Giusto, uno semplice storno e si fa un gran parlare della cosa…

  5. 26 dicembre 2008 alle 15:21

    Anche tu ti occupi di comunicazione quindi puoi apprezzare la finezza,da questa grande e antica istituzione c’è sempre da imparare 2000 anni di potere significano pur qualcosa.

  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: