Home > comunicazione > La Terra vista dalla Luna

La Terra vista dalla Luna

Rimettendo mano alla parte grafica del blog, nel banner in alto ho voluto inserire l’esplicitazione dell’immagine: la Terra vista dalla Luna.
L’immagine è quella dal primo giorno ma non avevo percepito il bisogno di descriverla a parole.
Oggi sento questa necessità. Da sempre mi sento un pò marziano, anzi lunario, senza mai ritenerla una cosa di per se positiva.

So che è un cliché tardo adolescenziale quello di sentirsi unici, diversi dal resto del mondo ma a differenza dei sospiri dei giovanissimi io ho il conforto di una esperienza, non più breve, sulla distanza di pensiero con gli
altri. Confrontarsi ogni giorno su questa distanza di vedute è la sfida che mi spinge a scrivere e a esercitare la mia curiosità. Perché si può percepire la realtà in maniera tanto differente da farsi sentire alieni uno agli altri?Le differenze sono l’elemento che più amo della nostra società aperta e pluralista eppure spesso mi accorgo di sviluppare un sentire così distante da rendere la comunicazione difficile. Il lato positivo è che da un punto di osservazione totalmente “altro”, a volte si vede più lucidamente (o così voglio illudermi che sia!). Vedo, mi sforzo, ma non capisco.
La stessa sensazione, solo più intensa, che di base prova chi esplode dal profondo per dire “il mondo è impazzito!” senza però indagare ulteriormente o porsi quesiti a cui non si hanno risposte.

A volte mi sgorga naturale canticchiare i Pink floyd: “Is there anybody out there?“, c’è qualcuno lì fuori?
Ma non so più se sto cercando gli umani o altri lunari. Non so se, come nella metafora della band inglese, mi sono costruito un muro per lasciare tutti gli altri fuori o se il muro me lo costruiscono intorno gli altri. L’unica certezza è che al di là del muro scorgo la Terra. La guardo e ne rido, piango, mi spavento, la prendo in giro come se, alternativamente, fosse la cosa a cui più tengo e che più mi è aliena.

Nei giorni difficili, al culmine della rabbia e frustrazione, decido di tornare sulla mia Luna guardando la Terra sfogare le sue pulsazioni per me incomprensibili. Osservo è prendo appunti bonario, più spesso incattivito, ma per lo più in preda a ondulazioni agrodolci.
Alla fine anche chi si esilia sua sponte sulla Luna tende a provare nostalgia per il pianeta natio, un attrazione suadente che spinge al ritorno.

“Luna chiama pianeta Terra, c’è qualcuno lì fuori?, take me home…

Annunci
Categorie:comunicazione Tag:
  1. 23 dicembre 2008 alle 07:45

    Ciò che scrivi è perfettamente in sintonia con il tuo sottotitolo: “La terra vista dalla luna”, che era anche il titolo di una rivista dell’intervento sociale, diretta da Goffredo Fofi, nel lontano 1996.

  2. 23 dicembre 2008 alle 08:25

    Siamo figli delle stelle!Niente “Take me home”, ma “Lasciatemi qui”

  3. 23 dicembre 2008 alle 11:58

    Vedere le cose saotto un diverso punto di vista sposta completamente gli orizzonti (non solo fisicamente :-)) e rimescola tutte le priorita’.Ciao (River ti saluto da qui perche’ non riesco a commentare da te)

  4. 23 dicembre 2008 alle 16:44

    Auguri di buone feste 🙂gio

  5. 23 dicembre 2008 alle 17:46

    Ce ne vogliono di blogger che guardano le cose da un punto diverso, con quel minimo di sano distacco e obiettività che ci fa dire: madonna che merda di gente che sta su sto pianeta…Un ottimistico e Natalizio Russo

  6. 23 dicembre 2008 alle 18:28

    spero, sia per te che per me, che l’anno nuovo sia povero di giorni difficili… A prestoE auguroni di cuore anche a teSnapshot83

  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: