Home > politica > Premio "Fini interpreti della Carta costituzionale italiana": vince Roberto Cota!

Premio "Fini interpreti della Carta costituzionale italiana": vince Roberto Cota!

Oggi creò questa nuova rubrica del mio blog.

Ho fatto giurisprudenza e mi ricordo che diritto costituzionale era un esame che mi ha affascinato. Ho scoperto poi, continuando gli studi, che la legge fondante della Repubblica è l’unica “legge” che tutti dovrebbero conoscere perché è breve, scritta in modo chiaro ed esprime una carica ideale che fa sentire bene.
È un ottimo testo sia dal punto di vista legislativo ma soprattutto dal punto di vista etico.

È un insieme di principi che vola alto, che ti fa sentire partecipe di una
comunità, di una nazione che crede nei valori migliori espressi dal pensiero umano. Ovviamente parlo della vecchia Costituzione, non di quello che ne rimane dopo gli interventi degli ultimi anni.
Però, anche così modificata, nella parte dei principi rimane un testo che amo.

Quindi mi sembra giusto premiare i personaggi che si spendono per la difesa di questo testo o che con fine pensiero etico e giuridico ne danno un’interpretazione che consenta di estendere la forza dei principi in essa contenuti. Oggi questo premio va senza dubbio a: Roberta Cota presidente dei deputati della Lega Nord per la sua idea:

MORATORIA A TEMPO INDETERMINATO SU NUOVE MOSCHEE

che riesce ad esaltare (!) in modo magistrale (!!) l’art. 3 della Costituzione “Tutti i citta

dini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.
Complimenti.

[fotocomposizione del premio: progvolution]

Annunci
Categorie:politica Tag:
  1. 4 dicembre 2008 alle 09:18

    I Leghisti sono i campioni assoluti di grettezza verbale!

  2. 4 dicembre 2008 alle 13:22

    oggi, 4 dicembre 2008 vocalizzorotante aderisce allo sciopero di Netizen Clandestino.Anche il tuo blog è clandestino. Aderisci allo sciopero!VR

  3. 4 dicembre 2008 alle 13:56

    Poi però sono quelli che chiedono a gran voce libertà di culto per i cristiani…

  4. 5 dicembre 2008 alle 07:32

    Questa proposta carica di ignoranza e razzismo si aggiunge all’altra sulle classi ponte per immigrati. Questo uomo è veramente un fuoriclasse. E’ come Armstong al Tour de France. Chi lo batte?

  5. 6 dicembre 2008 alle 12:43

    Non penso ci siano parole per descrivere l’ottusità che certa gente esprime. Solamente un senso di vuoto, di “umanità mancata”, coglie nel momento in cui si sentono certi commenti, certe proposte.Saluti

  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: