Home > società > E’ l’ora… di follie orientali

E’ l’ora… di follie orientali

Mi sono imbattuto per caso in questa marca di orologi: Tokyoflash.
Sono, come suggerisce il nome (…), giapponesi. Ma lo sono non solo come provenienza o tecnologia.
Lo sono sopratutto nell’ideazione. Guardate la foto qua sotto:Sono coloratissimi, originali e sopratutto folli. Per decriptare l’ora bisogna fare un corso accelerato di culturale orientale. Per non mancare gli appuntamenti bisogna applicarsi in un ermeneutica rigorosa di questi fantasiosi quadranti.
Sembra che le lancette siano un ammennicolo tutto occidentale.
L’assurdo ha un fascino incredibile.
Io mi sento respinto e insieme attratto, tant’è che io, che ho rinunciato all’orologio da molti anni, a vedere questi sono fortemente tentato all’acquisto.
Non capirò l’ora ma vuoi mettere la criptica estetica?
Trovo che sia il prodotto perfetto dei nostri tempi, splendidamente inutile. L’oggetto che un tempo aveva una funzione ora è soltanto una metafora di quella funzione. Conta altro, altri elementi che non la noiosa funzionalità e utilità
Come diceva Oscar Wilde:
Viviamo in un’epoca in cui il superfluo è la nostra unica necessità
Advertisements
Categorie:società Tag:
  1. 26 novembre 2008 alle 09:58

    Mi metto tra i tuoi lettori.Ho scoperto questo tuo blog su Hebdotop e mi piace molto.Complimenti!Ciao, Lara

  2. 26 novembre 2008 alle 18:30

    Grazie e benvenuta!, Ricambierò la lettura!A prestoprogvolution

  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: