Home > società > L’arma invincibile del tuo collega: la Sua Professionalità (un Sarchiapone da combattimento)

L’arma invincibile del tuo collega: la Sua Professionalità (un Sarchiapone da combattimento)

Sarà sicuramente capitato anche a voi un collega che ti tira in ballo la Sua professionalità.

La mia professionalità mi impedisce…” quando non vuole fare una cosa e ve la rifila.
La mia professionalità meriterebbe…” quando ha una pretesa senza alcuna giustificazione legata al merito.
Questo è inaccettabile, la mia professionalità non può essere svilita così!” quando l’hanno incastrato per un lavoro che non gli piace.
Non possono dirmi questo, ho una professionalità da difendere” quando gli si rivolgono critiche per le quali non ha scuse.
Le professionalità vanno curate” quando vuole fare un corso di formazione.

Le declinazioni potrebbero continuare. In sintesi, so solo che quando qualcuno attacca con la storia della sua “professionalità” (la mia non conta, ovviamente, nulla…) non butta bene, c’una fregatura, un lamento, una scusa.

Non si capisce mai bene in cosa consiste questa Professionalità (rigorosamente con la P maiuscola), rimane un atto di fede su cui non bisogna investigare. Un dato di fatto da prendere a scatola chiusa. Il collega HA la sua professionalità. A questa si legano solo diritti e mai doveri. Qualunque cosa lo infastidisce va a turbare questa santa, evanescente, entità. O forse sbaglio, la professionalità assomiglia al Sarchiapone. Un sarchiapone da combattimento.

Un gorgo indistinto in cui venire assorbiti, in cui identificarsi. Una bandiera da sventolare, una minaccia, una lusinga (“con la tua professionalità, sei sprecato qui!“), l’arma segreta invincibile.
Io, per fortuna, ho la mia professionalità che mi impedisce di prendere a sputi tutti quelli che mi sventolano la loro.

Annunci
Categorie:società Tag:
  1. Anonymous
    11 settembre 2008 alle 21:59

    Non so lei, ma io di Sarchiaponi italiani ne incontro tanti quotidianamente!!! finora li ho definiti malati cronici, affetti da protagonismo acuto!!! ma questa sua ‘campanilesca’ definizione mi piace proprio!!….gliela rubo!!!!

  2. 11 settembre 2008 alle 23:37

    La mia professionalità non mi permette di commentare questo post…

  3. 12 settembre 2008 alle 11:30

    La mia Professionalità mi impedisce di averne una.Un saluto.

  4. 12 settembre 2008 alle 19:57

    Ringrazio dei commenti, tutti molto professionali…

  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: