Home > attualità > Olimpiadi universali? Il medagliere è sproporzionato: 10 paesi si sbranano più della metà delle medaglie disponibili. La Cina prende il 16% degli ori

Olimpiadi universali? Il medagliere è sproporzionato: 10 paesi si sbranano più della metà delle medaglie disponibili. La Cina prende il 16% degli ori

Olimpiadi universali? Il medagliere è sproporzionato: 10 paesi si sbranano più della metà delle medaglie disponibili. La Cina prende il 16% degli ori mentre il 72% delle nazioni non ne prende neanche uno. Per 114 paesi l’Olimpiade è partecipare senza vincere nulla.

La Cina ha vinto 51 ori su 302 (16,89%) e 100 medaglie su 958 (10,44%).
  • 114 (56,16%) paesi sui 203 partecipanti non hanno vinto alcuna medaglia.
  • 147 (72,41%) paesi sui 203 partecipanti non hanno vinto nessuna medaglia d’oro.
  • I primi dieci paesi del medagliere vincono 540 delle 958 medaglie in palio (56,37%).
  • I primi dieci paesi del medagliere sono: Cina, USA, Russia, UK, Germania, Australia, Corea del Sud, Giappone, Italia, Francia. Fra questi 7 (indicati in blu) appartengono al G8.
  • Il continente africano vince 41 medaglie su 958 cioè il 4,28%.
  • Il sudamerica vince solo 26 medaglie il 2,71 del totale.
  • Visti questi numeri si può parlare di conventio ad excludendum di poche nazioni ricche su il resto del mondo.
    I cannibali sono affamati è tutta la nostra simpatia va alle Nazioni che nel puro spirito olimpico partecipano con la consapevolezza che non vinceranno o che dovranno spartirsi solo le briciole.
    Per molti paesi lo sport è un investimento insostenibile, le priorità sono necessariamente altre.
    Molti atleti dei paesi poveri vengono naturalizzati dai paesi ricchi, altri ottengono successi ma allenandosi fuori del proprio paese.
    Gli atleti di certi paesi vincono perchè in quei paesi ci sono palestre, strutture sportive, stadi, piscine, piste, sport professionistico, allenamenti professionali, equipe di supporto, stipendi di stato, premi economici non indifferenti.
    L’aspetto più positivo dell’Olimpiade è proprio questo: il medagliere rispecchia il mondo e ci ricorda la diseguaglianza dello stesso.

    Riporto da Wikipedia: “La bandiera olimpica raffigura cinque anelli intrecciati in campo bianco. I colori scelti sono presenti nelle bandiere di tutte le nazioni, quindi la loro combinazione simboleggia tutti i Paesi, mentre l’intreccio degli anelli rappresenta l’universalità dello spirito olimpico. Come afferma lo stesso CIO, è errato credere che il colore di ciascun cerchio stia a rappresentare un determinato continente” e mi chiedo davvero questa Olimpiade, con questi numeri, rappresenta tutti i paesi? Non è piuttosto la rappresentazione di pochi protagonisti e tante comparse?

    Ancora da Wikipedia ”Il motto dei giochi olimpici è Citius, altius, fortius, ovvero Più veloce, più alto, più forte”, questo motto invece rimane attualissimo pochi Paesi continuano a progredire più velocemente, a salire più in alto degli altri nel raggiungimento del benessere e far valere la propria forza suglia altri.
    Va tutto bene ma un po’ meno retorica sull’universalità dello spirito olimpico sarebbe cosa gradita.
    [photo credit: 1 progvolution, 2 e 3 wikipedia]

    Segnalo infine: un altro mio post sull’argomento: Ecco il vero medagliere delle Olimpiadi (proporzionato alla popolazione) e un post da Ripples: I più grandi delle Olimpiadi. Sono 7. Onore a loro

    Ringrazio La mia passione per aver ripreso l’articolo.

    Annunci
    Categorie:attualità Tag:
    1. 24 agosto 2008 alle 20:33

      Ciao, ho letto il tuo post “Cosa vuol dire essere di sinistra per me” e l’ho trovato molto bello, poi ho scoperto che sei di Monfalcone.Anche io dalle mie parti ho un problema ben conosciuto nella tua città (leggi < HREF="http://ilrusso.blogspot.com/2008/04/28-aprile-giornata-mondiale-vittime.html" REL="nofollow">qua<> )tanto che ho anche linkato quelli del comitato di Monfalcone nei blog da me appoggiati.Se ti va di diventare amici e linkarci reciprocamente fammi sapere, ciao.

    2. 25 agosto 2008 alle 18:40

      Ciao, ti ringrazio per le belle parole e sono felice di averti linkato anch’io!

    1. No trackbacks yet.

    Spazio al dissenso

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: