Home > politica > L’effetto annuncio: la gestione della res pubblica con gli strumenti della percezione e della demagogia

L’effetto annuncio: la gestione della res pubblica con gli strumenti della percezione e della demagogia

Facciamo i conti dimostra con i numeri che l’annuncio dei militari nella città è una mossa senza effetto pratico. Una dimostrazione della demagogia dell’operazione.

Ma ormai sappiamo che le iniziative politiche vengono proposte non per l’efficacia che possono avere ma solo per l’efficacia mediatica dell’annuncio.
3000 soldati nelle città” è tranquillizzante. Convincente. Il classico “effetto annuncio
L’effetto è quello di annunciare qualcosa con grande pompa magna, retorica e lodi auto-effettuate e genera soddisfazione nei cittadini. Si annuncia un fatto futuro (incerto, aleatorio, i cui effetti non sono per nulla scontati) dando per certe le conseguenze positive future. Questo ancora prima di cominciare e davanti un crocchio di giornalisti che si guardano bene dal mettere in dubbio quelli che, in fin dei conti, sono auspici e non fatti.

Un giornalismo serio non degnerebbe d’attenzione simili fanfaronate, ma non pare sia il caso del giornalismo italiano.
Infine, di solito, nessun politico si degna di rendere conto del consuntivo dell’operazione annunciata.
A chi interessano gli eventuali risultati? La notizia si è gia consumata. L’annuncio ha gia avuto il suo effetto di creare un fatto inesistente ma percepito. Perché ormai abbiamo capito che la realtà è secondaria, conta solo la percezione della stessa (sopratutto da parte di chi vota)
Tornando all’esempio in argomento, avessero detto un “soldato ogni 86.405 cittadini” gli avrebbero riso dietro.
Ma, ovviamente, non l’hanno detto.

[photo credit: Bonvi]

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: