Home > questioni private > Sentire le voci (senza follia) […forse]

Sentire le voci (senza follia) […forse]

Ogni mattina mi alzo e si accende anche il mio lettore interno. Ho sempre con me la mia colonna sonora. Mi alzo con in testa un verso. I pensieri si collegano ai testi e alle musiche. Ripeto gli ascolti preferiti ma resto in continua ricerca di suoni nuovi.
Un mosaico di suoni che si innesta nel mio flusso vitale.
Come ogni regista, non riesco a guardare una scena senza abbinare la musica che completa il quadro.

Cammino con attaccato il lettore mp3, leggo con lo stereo che va, uso il pc con mediamonkey in funzione, catalogo mp3, compro cd e vinili, catalogo su Rate your music e così via. Forse un po’ eccessivo, non posso negarlo, ma le passioni non si giustificano.
Passo moltissimo tempo incorporando musica e poi non posso che emanarla.
Quindi sapete perché in ogni mio post non manca la citazione di una canzone. A volte la citazione è chiara, a volte obliqua perchè si lega al mio vissuto, ai miei pensieri e alle mie sensazioni.
Mi richiamare versi mi risulta naturale, quasi necessario.

“Let there be sound/there was sound
Let there be light/there was light
Let there be drums/there was drums
Let there be guitar/there was guitar
Oh, Let there be rock

Let there be rock, AC/DC

[foto: Anathema myspace]

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. 4 agosto 2010 alle 22:33

Spazio al dissenso

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: